POESIA

Amica sacra dei miei giorni amari

tu sei, fedele e cara mia compagna

di sofferenze, di gioie, d’amore,

d’emozioni che l’animo sfiorano

ogni istante del giorno e della notte

insonne, da tormenti ottenebrata.

Mi specchio in te, mia fida confidente,

e più profondamente

tu affondi in me la tue lievi radici.

Tu, voce mia, sai dire ciò che l’animo

sente soffrendo o fremendo di gioia.

Tu serbi e rendi eterne le memorie

che nel passato la mente ritrova;

tu vive e colorite le sai rendere

il tempo sconfiggendo con il canto.

Lo specchio sei della mia vita oscura,

specchio della memoria,

libro perenne d’ogni mia sventura.

Amica mia, restami accanto ancora

nei giorni buî della mia sconfitta

nelle illusioni che m’illuminavano.

Tu, dagli affanni mia consolatrice,

con il miele dei versi il mio dolore

lenisci e sana, mio divino farmaco.

Come aurea pioggia su di me discendi

ad irrorare l’animo

di sereni, amorosi sentimenti.


Giorgina wholesale jerseys Busca cheap nba jerseys Gernetti wholesale nba jerseys

wholesale mlb jerseys