Sandra è operosa, ormai latente si adagia.

Osservò incuriosita vostra vita, sussurrando ad un incauto pianto,

e si scombino e un po’ si odiò

poi di nuovo in balia.

Il vento in autunno ridiede sussurri. Un po’ oscillante affondò nel prato.

Gli sgorgò dalle vene la paura di amare

Morì in un lago di amore.