Alberto Valente, Silenzio

Alberto Valente, Silenzio


(…) V’è un grande aiuto nel silenzio. Il suo tocco ci
rinnova la vita. Nel silenzio sentiamo la voce della verità.
I templi e i mercati umani echeggiano tutto il giorno e
la notte del clamore delle menzogne, delle imposture e delle
ciarlatanerie. Ma nel silenzio la falsità non può vivere; nel
silenzio non si può far galleggiare la menzogna.
La menzogna va sostenuta in aria a forza di fiato:
lasciatela cadere nel silenzio ed affonderà.
Il silenzio è la sola cosa vera della quale ci possiamo
impadronire in questo mondo di sogni fugaci. Il tempo è
un’ombra che svanirà con il crepuscolo dell’umanità; ma
il silenzio è una parte dell’eternità. Tutto quanto è vero e
durevole fu insegnato al cuore dell’uomo dal silenzio.
Su tutte le nazioni si dovrebbero levare vasti templi dove
la gente potesse adorare il silenzio ed ascoltarlo (…).

Jerome K. Jerome, in Diario di un pellegrinaggio