Soffiami nonno nello spazio tra te e me

nell’aria che ci confina

soffiami che in alto volerò

e piuma nel vento poserò braccia e gambe

Alleviami di parole in corpi celesti trasformate

soffiami nonno che vento porto parole d’aria

soffiami e nella bocca tua vivrò nei polmoni tuoi confiderò

nel calore modulerò pensieri

soffiami nonno nello spazio tra te e me

nel movimento che vita è

nello spazio oltre te e me