Norberto Proietti

LE STRADE DI ASSISI

Per le strade di Assisi

si diradavano i passi

e le voci dei vivi,

le voci delle chiese;

ritornavano gli echi

e le ali nei nidi;

nel sangue dei gerani

fuori dalle finestre

spente si raggrumavano

i nidi sui davanzali;

e valicando le Orse

e Betelgeuse, di là

da Sirio, di là da Vega

per turbinanti spirali

di nebulose, forse

la preghiera dei ciechi

oltre Alfa e Omega

era giunta al Signore.

Siro Angeli