Jared Lim



RONDINI

Che mi cerchino domani.

Oggi ho un appuntamento con le rondini.

Nelle piume bagnate dalla prima pioggia

giunge il messaggio fresco dei nidi celesti.

La luce va cercando un nascondiglio.

Le finestre voltano folgoranti pagine

che si spengono improvvise in vaghe profezie.

Fu un paese fecondo ieri la coscienza.

Oggi campo di rocce.

Mi rassegno al silenzio

ma comprendo il grido degli uccelli

il grido grigio d’angoscia

di fronte alla luce soffocata dalla prima pioggia.

Jorge Carrera Andrade