Molesto miracolo della foto

cosa mostrarti? La pronuncia

del fuoco i guerrieri

la miseria nella polvere

funerali sui grattacieli

Le torri sono nuvoloni

cliccati i reali effetti speciali

restano le desolazioni

degli uomini crollati

anzi a mezz’aria

nella fuga dal drago

e dal cristallo

Si uccide

già Tucidide ammonisce:

mulinelli di polvere e brandelli

d’uomo

la terra bruciata

la betulla falciata con i suoi uccelli

Allora

alzare gli occhi e vedere

il firmamento di volatili e nuvole

dove il vento geme nel buio

in un cielo ragnato da polveri e terrore

a terra raccogliere

le macerie

recitando parole di promessa nella bufera

carezzando gli amati

ascoltando tutti gli altri

radunando nelle mani

frammenti sparsi di bene

diamanti

Il tempo che ci resta

un dono

per dare voce ai morti