Ti guardi ancora,

ti rifletti

sfuggendo nello sguardo

la maschera ormai nuda.

D’un tratto

un raggio di luce

attraversa la stanza,

ti volti…

“la guerra è finita.”