In ogni petalo rivedo un tuo sorriso,

in ogni colore rivedo le sfumature di te,

negli angoli lisci rivedo

gli spigoli del tuo candore,

in ogni piega

lo scalfire del tuo tempo.

Come in un tulipano alto e rigoglioso,

tu eclettico

inquieto

mi guardi ancora dal silenzioso prato.

Solo e unico tra gli altri tulipani.

Il sole illumina

i tuoi passaggi.

Tu

misterioso

immobile

attendi

il nuovo incrocio di venti

eventi del tuo essere.