Se sei nata dorsista regali al cielo
la tua contemplazione,
braccia e gambe solcano leggere
le profondità acquee,
gli orizzonti sono impercettibili,
sempre verticali,
esci dall’acqua, hai sempre un senso di
disorientamento,
che ti fa dire: che ci faccio qui?