Immaginate la città

nel suo indolente risveglio –

esteso corpo indifeso;

considerate straniti achei

dentro le viscere di un tram:

conciliaboli stretti,

borbottii,

tossire trattenuto;

immaginate qualcuno che

chieda degli eroi.

Io li ho visti -gli eroi-

lenti e invecchiati

non condividere più il mito.