Nel sole umido appare
la città, un conato di luce.
Ho dormito con bellissime
rondini cieche, buttato
in un fazzoletto di mondo.
Scaccio la pietà
del mattino, non voglio
altro che il mio braccio
scavato dal tarlo.