L’ho visto passare di qua

sulla tangenziale anonima

dove si affollavano i giorni:

era il tuo cielo che ritornava

sospeso a mezz’aria

tra l’oblio degli ospedali

e le scuole chiuse d’agosto.

La strada di casa

l’avrai subito trovata:

a te solo è concesso sciogliere

i gelidi paradigmi della solitudine.