In argentee geometrie
si specchia il nostro sguardo
mentre a giravolte saliamo
per penetrare il mistero
e sentinelle osservano
il nostro cammino
che vuol essere sereno,
fra divenire e svanire,
nell’immane oceano
del tempo e della vita.
Passo dopo passo,
fino alla porta del cuore,
lasciandoci alle spalle
ogni triste pensiero.
Uscendo affidiamo al vento
la nostra preghiera
che di bandiera in bandiera
la porti in alto, fino al cielo.