Luigi Nono

NELLA POLVERE DEL BENE


Nella polvere del bene

quando splende la morte rigorosa

ti ritiri con un soffio, affili

l’alba della parola.

Il bene sminuzzato, il dolore

rigano l’oscurità:

eccone l’impronta

su foglie di morbo e lucentezza.

Nella penombra del bene

quando il corpo tergiversa

e cede la fitta del pensiero

giungi all’osso della comunione.

La voce ricalca il desiderio

che hai visto vivere, temere:

una bellezza esiste

gli amici garantiscono per te.

Giacomo Leronni