A me piace curiosare nella semplicità

dove ogni cosa resta inalterata

dove in ogni cosa trovo me stessa.


Uno scorcio di tempo

sepolto nella voraggine del vento

pendii scoscesi,rocce in frantumo

lì in quelle crepe

la vita si consuma.

Di notte

quando il vento accarezza il cielo

e le stelle piangono sogni,

è in quell’istante che

si compie il miracolo.