A te giungo così,

pensandoti, amandoti

come amo il mare e il vento

ti dono le mie parole

come petali di rosa,

t’ amo nel liberar

emozioni vibranti nell’ anima

accarezzandoti il cuore.

Rivivo nel sole di questo mio

amarti interamente

dentro spazi aperti

dal tuo silenzio.

Sentirti così

presenza infinita

del mio presente

racchiusa nell’ incertezza della

stessa certezza.

Amo di te gli intrecci di

pensieri trattenuti che ti legano a me

nelle distanze che ci avvicinano.

T’ amo quando pensandomi

mi sfiori perdendoti,

t’ amo nel tuo voler proteggermi da te

nell’ attimo dei tuoi passi fermi

legati in quei perchè

che non hanno ragione.

E t’ amo, semplicemente t’amo