Siamo sopra la pietra dei secoli

come minuscoli grumi d’anima,

il dito del futuro

ci sospinge nell’eternità.