Rui Pires

HAI SOFFIATO SUL LUME

Hai soffiato sul lume

il respiro si è fatto lento

il passo incerto come punta di penna

ora scricchiola sulla carta.

Traccio un cerchio sulla scena

piombata nell’ombra

attorno emergono figure, campi, alberi e

in uno spicchio tra le case mia madre al pozzo.

Un attimo, non posso usare la voce.

E l’ombra avanza liquida e gli oggetti fanno rumore.

Ancora disegno contorni di fumo

basta il tuo respiro ad accendere il lume.

Elina Miticocchio