Anka Zhuravleva


LA NOTTE SCORSA


La notte scorsa

i lombrichi hanno perso la strada di casa

si sono infilati in buche di serpi.

Non trovando più posto

le serpi hanno messo in subbuglio il mare.

No, non temere

nulla è accaduto ai pesci.

Sono rimaste in acqua

come in cerca di qualcosa

quasi senza nemmeno nuotare.

Nessuno ha chiamato

la terra che gorgoglia

o il cielo

o il mare.

Sono rimasta io

sveglia su un albero

la notte scorsa.

Rati Saxena