Peter Kemp

CONTORSIONISTI

mancano degli ossicini

in certe parti qualcuno dei

trecentosei è andato a unirsi

ad altre costruzioni utopistiche

lego kapla origami meccano in

un ponteggio di scheletri giovani

altri assemblaggi per calamite

fantastiche sempre trecentosei a

capofitto polarizzati a casaccio

che lasciano un vortice di regole

stanche per aria come un pulviscolo

si assestano in un corpo di regole

infrante a terra in un grumo

un vagito quasi biologico

Mia Lecomte