Non una lacrima,

non un fremito,

non un sospiro che odora di dolore,

ma è nel mio cuore che la voragine si dissipa

e un urlo colmo di angoscia

fa vibrare le arcane pareti dell’anima,

come tacito tuono fra la rugiada del cuore.