Alessandro Marsili-Salto leggero, 2005

(…) al punto fermo del punto che ruota.

Nè corporeo, nè incorporeo.

Nè muove daverso; al punto fermo.

Là è la danza.

Nè arresto, nè movimento. E non la chiamate fissità,

quella dove sono riuniti il passato e il futuro.

Nè moto da verso, nè ascesa nè declino.

Tranne che per il punto – il punto fermo –

non ci sarebbe danza, e c’è solo la danza (…)

Thomas Stearns Eliot