da una nota di Eugenio De Signoribus

La sua scrittura si impegna su tutti i fronti: da quello privato ed esistenziale, a quello storico e sociale. Pietas e commozione, critica e denuncia, formano il filo che tiene i grani della sua poesia, che, fin dagli esordi si esprime, in piena coerenza col suo stigma etico, senza infingimenti o mascheramenti formali. La sua è una lingua nitida e icastica, di riflessione e di sintesi(il grido e il canto sono contenuti sottotraccia), che ha la necessità di dire, di farsi capire, materna, maternale.

dall’introduzione di Paolo Ottaviani

Questo volume, oltre alla produzione postuma e a quella finora inedita di cui s’è già detto nella prima parte di questa introduzione, presenta una scelta estremamente ampia di ciascuna delle otto raccolte editate dal 1983 al 2010. Delle circa cinquecento liriche che compongono le otto monografie qui ne vengono ospitate oltre trecento. L’intendimento è stato quello di fornire, nell’economia di un solo volume, un profilo il più esaustivo possibile di Ilde Arcelli. A questo contribuisce la Piccola antologia della critica che, posta a conclusione del libro, documenta come alcuni autorevoli poeti italiani contemporanei si siano già occupati della sua opera. L’auspicio è che, anche attraverso questo lavoro antologico, l’interesse su questa straordinaria personalità poetica e umana si mantenga vivo e la sua poesia continui ad essere sempre più conosciuta ed amata.


Il modo più semplice per ordinare il libro di Ilde Trona Arcelli è tramite bonifico:

– effettuare il bonifico all’IBAN IT 95 S 05216 10900 000000006324 (se eseguirai l’ordine diretto alla casa editrice indicando “Lietocolle di Michelangelo Camelliti” avrai diritto al 15% di sconto sul prezzo e le spese di spedizione gratis)

– effettuato il versamento inviare a manuela.camelliti@hotmail.it una mail con in allegato la ricevuta di pagamento

– ricordarsi di inserire nella causale l’ordine che si desidera effettuare