Come si fa a capire quando arriva un poeta?
Non c’è – non c’è mai stata – una tabella che possa indicarcelo con certezza.
Non c’è un codice (quelli che vanno per la maggiore sono in genere tarati sulla media poetica del tempo e sulle forze degli stessi poeti che li fanno propri e li generalizzano). Quanto ai piccoli recinti delle cosiddette poetiche e delle loro storicizzazioni, spesso servono solo ai poeti stessi quando hanno bisogno di collocarsi in rassicuranti spazi agonici e terminali sperando di renderli inoltrepassabili…. continua su il primo amore