È un paradosso.

Quando tutto rintraccia un suo equilibrio,

e ogni principio naturale si imbatte

in una sovrumana comunione.

Quando anche l’inverno

pare sorriderci

e ci vezzeggia lievemente

con i suoi artici palmi marmorei

Io vorrei tornare indietro,

e sostare nello scompiglio.

Franare sul mio corpo,

avvertire la terra vacillare.

Nella stessa forma.

Amare, odiare.

Avvertire l’ assenza

o la presenza.