Dalla presentazione di Luisa Pianzola

Marta Superbi possiede il dono della misura. Una misura che solitamente, alla sua giovane età, fatica a governare intemperanza o desiderio di stupire. Marta non ha fretta. Segna con un gessetto il cerchio dove collocarsi e, da lì, osservare con lucidità l’oggetto del suo dire. In questi suoi anni, gli anni delle prime esperienze amorose, della sofferenza che ne può derivare aprendo fatalmente la porta alla scrittura (come medicamento dell’anima, giardino di vita parallela), Marta restringe il campo della narrazione poetica alla dinamica di emozioni e riflessioni scaturite dal rapporto con una figura maschile sfuggente.

L’acuto e il baritono

In risvegli insonni
il mescolarsi convulso di pensieri
delinea
il mio destino di essere mutevole:
l’eventualità della felicità
e l’incessante alternarsi
della sofferenza.
La fame insaziabile
di comprimersi dentro
tutto l’amore possibile.

Eccedere

L’assonanza perfetta
tra il mio sentire
e il tuo mutismo emotivo
scandisce il rispondere volubile
dei nostri gesti.
In tutto rimane
troppo di te.
Qualcosa che trabocca.


Il modo più semplice per ordinare il libro di Marta Superbi è tramite bonifico:

– effettuare il bonifico all’IBAN IT 95 S 05216 10900 000000006324 (se eseguirai l’ordine diretto alla casa editrice avrai diritto al 15% di sconto sul prezzo e le spese di spedizione gratis)

– effettuato il versamento inviare a redazionelietocolle@libero.it una mail con in allegato la ricevuta di pagamento

– ricordarsi di inserire nella causale l’ordine che si desidera effettuare