Il modo più semplice per ordinare il libro di Simona Martini Vigezzi è tramite bonifico:

– effettuare il bonifico all’IBAN IT 95 S 05216 10900 000000006324 (se eseguirai l’ordine diretto alla casa editrice avrai diritto al 15% di sconto sul prezzo e le spese di spedizione gratis)

– effettuato il versamento inviare a redazionelietocolle@libero.it una mail con in allegato la ricevuta di pagamento

– ricordarsi di inserire nella causale l’ordine che si desidera effettuare



Le poesie di Simona accompagnano la sua vita; e, se si vuole, si può cogliere, sentire il passaggio tra le prime e quelle successive. Ma, a parte l’affinità dei temi, il ritorno delle immagini, quel che permane e che conta è, probabilmente, il suo modo, così particolare, di restare fedele alla sua esperienza e di rispettare quelle che erano per lei le regole, le necessità della poesia. L’ispirazione nasceva dall’emozione e dal sentimento profondo della vita vissuta; eppure – riuscisse o meno nell’intento – Simona non trascurava mai la ricerca del punto in cui l’ispirazione doveva obbedire alle esigenze della forma e dello stile.


Madrigale

Vorrei soltanto
prendere per la coda
quella nuvola
annodartela
al collo

Autostrada di notte

La luna s’è presa il vaiolo
sopra le torri del gas.
Quelli degli autocarri adesso
con gli occhi bruciati dai fari
pensano al bar
col cameriere che ha sonno.
Prenderanno il bicchiere
e ancora
ci vedranno dentro la strada,
e berranno la strada
– i tavolini
lo specchio
ma il loro tedio è lo stesso
di quello del cameriere
che dorme guardandosi i piedi,
l’autostrada c’è anche per lui, –
usciranno di nuovo dal bar.
La luna
potrebbe attaccare il contagio
tanto è bassa

Le radici

I giorni, forse, li dimentichiamo,
e le facce e le voci
e le parole.
Ma muoiono arrabbiati e senza pace,
e, chiuso un anno,
noi ci ritroviamo
– proprio nel fondo –
tanta terra cattiva
e nostra ormai.