Incontrarci per caso ci parve

nell’ora dimenticata.

Fu la stazione gialla nel verde.

Un ciclista perduta la via

beveva ricordi in fondo agli occhi.

Ma tutto è eterno per chi passa,

anche il nome udito una volta.

Alfonso Gatto