Vista la continua e costante partecipazione al concorso poetico “Il segreto delle fragole”, quest’anno curata da Guido Oldani e Marina Bignotti, LietoColle ha deciso di prorogare il termine per l’invio degli elaborati poetici al 15 agosto 2014.
[separator top=”40″ style=”shadow”]

Guido Oldani, ideatore del realismo terminale, sostiene che la natura è divenuta azionista di minoranza: azionisti di maggioranza sono gli oggetti. Nasce dunque un modo radicalmente diverso di interpretare il mondo e di rappresentarlo, anche artisticamente, a partire dalla poesia.

Nasce l’uomo postumano o neoumano” – sostiene Oldani – “che si esprime con un linguaggio sempre più incentrato sulla similitudine rovesciata: ciò che è naturale è paragonabile ai prodotti. Non più dunque, “hai gli occhi come il cielo”, “sei delicata come un fiore” ; “la tua pelle è come pesca”,  ma “il nostro cuore è come un mercatino”, dice il Pontefice; “il politico è come un rottame”, asserisce la polemica; “sei come la mia moto” scrive il cantautore.  Il parlare odierno diviene sempre più espressivo attraverso il crescere di queste similitudini. Possiamo ridire tutto il mondo con questo nuovo linguaggio che rappresenta quello che noi siamo diventati”.

In questa prospettiva, il 2015 costituisce una straordinaria occasione per misurarsi con la necessità di recuperare una dimensione autenticamente sostenibile: se il tema dell’Expo Universale di Milano 2015 è “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”, è ormai sentire collettivo che solo un cambio di passo etico potrà consentire la costruzione di un futuro a immagine genuina dell’uomo e delle sue più intime istanze.

LA VITA SOSTENIBILE – tema del bando di concorso per Il segreto delle fragole2015 – vuole sollecitare una lettura in poesia capace di anticipare – di sognare – un modello di sviluppo e convivenza che sappia superare la facilità del “Male consapevole”, fornendo “energia per la vita” e speranza per una più alta qualità dei giorni di tutti. 

R E G O L A M E N T O

Bando Il segreto delle fragole 2015

scad. 15/08/2014
Considerato l’ampio riscontro e l’elevato gradimento riservato alle precedenti edizioni, LietoColle rinnova il bando per partecipare alla realizzazione del poetico diario Il segreto delle fragole 2015un volume, dalla pregiata veste grafica, che conterrà Poesia per un anno.
LietoColle invita alla partecipazione gratuita tutti coloro che praticano la scrittura poetica, mediante l’invio dei propri elaborati come segue:

massimo 2 poesie inedite, per massimo 28 versi ciascuna (comprese spaziature interne ai versi, titolo e nome autore)

termine ultimo per l’invio: 15 Agosto 2014

 

invio dei testi, in un unico documento formato Word,  alla redazione solo per mail:  redazione@lietocolle.com . Nella mail indicare i dati personali, indirizzo, breve notizia e la seguente  dichiarazione :               

Dichiaro che gli elaborati qui proposti sono di mia produzione e sono inediti.Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi  della disciplina generale di tutela della privacy (L. n. 675/1996; D. Lgs. n. 196/2003).

Le selezioni saranno pubblicate sul sito www.lietocolle.com nel mese di novembre 2014, e agli autori selezionati verrà inviata comunicazione personale.

L’edizione 2015 – curata da Guido Oldani con Marina Bignotti– sarà disponibile per consegna a fine Novembre mediante prenotazione e sarà presentata ufficialmente nel mese di Gennaio 2015 a Milano e successivamente in altre città italiane.

 

Notizie sui curatori:

Guido Oldani è nato nel 1947 a Melegnano (Mi). È attualmente una delle voci poetiche internazionali più riconoscibili. Ha pubblicato sulle principali riviste letterarie del II ’900 ed è autore delle raccolte “Stilnostro” (CENS 1985), introdotta da Giovanni Raboni, “Sapone” (2001), edita dalla rivista internazionale “Kamen”, “La betoniera” (LietoColle 2005). È stato curatore dell’Annuario di Poesia; Crocetti ; è presente in ”Il pensiero dominante” (Garzanti 2001), “Tutto l’amore che c’è” (Einaudi 2003) e “Almanacco dello specchio “(Mondadori 2008). Con Mursia ha inaugurato la Collana Argani, che dirige, pubblicando “Il cielo di lardo” e nel 2010 “Il Realismo Terminale”. Quest’ultimo tradotto e pubblicato negli USA  nel 2012, è inserito negli Annali di Italianistica a cura di Alessandro Carrera. Nel 2013 Mursia edita “La faraona ripiena”, raccolta di saggi critici su RT, curata da E. Salibra e G. Langella.

Marina Bignotti è nata a Milano. Ha collaborato per oltre un ventennio con l’editore Vanni Scheiwiller alla costruzione delle collane poetiche che si sono sviluppate nel tempo. Grazie a questo ruolo ha conosciuto e frequentato i più importanti poeti italiani e stranieri del II ’900.Attualmente della sua esperienza si giovano diverse case editrici tra le quali Zandonai,  sia nello sviluppo delle relazioni esterne che nel coordinamento dell’ufficio stampa. Tra le altre, ha curato la raccolta di poesie di Alda Merini, Le briglie d’oro. Poesie per Marina 1984-2004ed. Libri Scheiwiller 2005.