Il profumo di lei! Tu credi
che il suo amplesso
e quella che lo procura siano
tutto il paradiso.
Si schiude la rosa della guancia
sul ramo della sua persona, e ivi
fiorisce la camomilla del sorriso.

Ascoltare la sua parola è
un gradevole passatempo,
come il diletto del vino
o d’un canto improvvisato.
Mentre la tengo stretta a me, mi racconta
i suoi segreti, e la mia bocca raccoglie
dalla sua intime confidenze.

Quando le Pleiadi adornano
il sommo della notte, offrendo
nelle mani dell’alba un mucchio
di stelle, trovo le sue labbra
dolci, come fossero
infuse di vino vecchio
miscelato con muschio.

foto: Holger Droste-Garden of Eden

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]