Diventa internazionale il premio  “La Selva, il Monte, le Stelle”, nato per promuovere la conoscenza della Divina Commedia tra gli studenti.

Rileggere i versi di Dante ai giorni nostri e con l’ausilio dei nuovi media, per riscoprire l’attualità della Divina Commedia e la sua capacità immutata di parlare a tutte le generazioni.

Questo l’intento del premio di Lettura Dantesca promosso da Loescher editore e dall’Accademia della Crusca per il terzo anno consecutivo. L’edizione 2015 del premio “La Selva, il Monte, le Stelle” apre le porte alle scuole di tutto il mondo, rivolgendosi per la prima volta anche a chi studia italiano all’estero.

Il progetto si propone di completare la lettura dell’intera Divina Commedia: quest’anno ogni partecipante potrà “prenotare” uno dei canti disponibili dell’Opera, non ancora realizzati nelle precedenti edizioni, leggerlo o recitarlo, e quindi caricare il filmato sul sito Loescher entro il 13 aprile 2015.

Lo scorso anno  la risposta delle scuole è stata superiore a ogni aspettativa e sono giunti anche contributi fuori concorso dall’estero, un segno importante di attenzione all’opera di Dante e di volontà di partecipazione da parte di chi studia italiano all’estero.

I contributi dell’edizione 2013 hanno attualizzato la Divina Commedia, mettendo in scena un contemporaneo Inferno Party o trasformando i versi danteschi nel videogioco Super Dante Bros, dimostrando la capacità di destreggiarsi tra i grandi classici della letteratura e i nuovi media….continua sul sito rai cultura