Sei qui, in carne ed ossa,
ma taci. O forse è un sogno,
una proiezione sul muro. Infatti
noto ora i licheni
sulla tua bocca,
come un cancro circospetto. Le parole
non attaccano, glissano
sul salnitro giù giù
in una pozza indistinta di brusii.
Sì, per questo sorrido e subito
dimentico.
È così tipico di te
essere dove non sei.

foto: Anja Stiegler-Harmony

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]