Poeta, narratore, critico e traduttore. Arnaldo Ederle è nato a Verona nel 1936. Ha eseguito studi lnguistici e musicali. Ha pubblicato diversi libri di Poesia (citiamo Il fiore di Ofelia con intr. Di G. Raboni e Cognizioni affettive con prefazione di M. Cucchi. Tra le tante traduzioni ci piace ricordare Amanti assassinati da una pernice di F. Garcia Lorca per i Quaderni della Fenice.
Ederle è stato tradotto in spagnolo, inglese, olandese. Scrive per L’Arena, il Giornale di Vicenza e Bresciaoggi. Collabora con la rivista Poesia.