Buk Festival della piccola e media editoria è una manifestazione ideata da Francesco Zarzana e organizzata dall’associazione culturale Progettarte.
Nasce con l’intenzione di dare spazio e voce alle centinaia di piccoli editori italiani e non solo, che ogni anno presentano a Modena la loro ricca offerta culturale.

Ma Buk non è solo esposizione: con numerose iniziative collaterali tra presentazioni di libri, conferenze e dibattiti sui grandi temi dell’attualità, reading e atelier letterari creativi, incontri con autori e personaggi di spicco del mondo della cultura, Buk si propone come iniziativa di riferimento della scena culturale nazionale ed internazionale.

Modena Città del Libro grazie a Buk

Nel 2014 Modena entra a far parte della rete Le Città del Libro del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che mette insieme le principali esperienze di promozione della cultura del libro oggi esistenti in Italia, ognuna con le proprie specificità ma tutte accomunate dal desiderio di sostenere la cultura attraverso i libri. Grazie a Buk, la città di Modena viene rilanciata ancora una volta come grande capitale della cultura.

Il modello Buk, eccellenza da esportare

Buk ha raccolto l’invito del Teatro Stabile di Catania e dell’Amministrazione per portare il Festival nella città etnea. Con grande entusiasmo, nel settembre 2014, Buk è sbarcato a Catania con oltre 70 editori, presentazioni di libri, reading, tavole rotonde, spettacoli dal vivo e concerti, all’interno della splendida cornice dello storico Palazzo Platamone.

 

Il programma 2015