pordenone -sentieri  e …senti? eri

5-pordenone

Merita attenzione la collanina gialla di Lietocolle. L’iniziativa editoriale si innesta con il festival Pordenonelegge, diretto dal poeta Gianmario Villalta, nello scopo di scegliere, promuovere e diffondere l’opera di giovani autori. Lietocolle pubblica il libro mentre Pordenonelegge  cura la versione elettronica e la presentazione.

Con notevole tenacia, ormai da molti anni, Lietocolle persegue una politica editoriale orientata a rigenerare le vene della poesia italiana, cercando la qualità di talenti rigorosi.

Maddalena Lotter è nata e vive a Venezia, con una formazione umanistica musicale diplomandosi al Conservatorio per flauto traverso, e in lettere antiche. Questa è la sua opera prima. Ho citato le due scuole poiché il tessuto lirico di Maddalena Lotter ha nutrimento colto elaborato con personalità originale e interessante capacità di sintesi e ironia.

L’opera si ritma in tre volti interni, l’ultimo dei quali articolati in ulteriori tre. Ho apprezzato molto il titolo Verticale che, tra l’altro si rifrange internamente,  perché annuncia l’essenzialità perpendicolare del verso, la sua leggerezza esatta che cade a picco nell’interiorità sempre relazionata al mondo.  Mi piace pure che Maddalena Lotter abbia accolto estratti di maestri come pietre miliari, brevissime incisioni d’inchiostro e di vita tra le pagine  della sua opera.

Augusto Pivanti cura il progetto della collana.

anna maria farabbi