Poiché l’uomo è l’albero del campo;
come l’albero l’uomo cresce.
Come l’uomo, anche l’albero pone le sue radici,
ed io certamente non so
dove sono stato e dove sarò,
come l’albero del campo.

Poiché l’uomo è l’albero del campo;
come l’albero, egli tende verso l’alto.
Come l’uomo, viene bruciato nel fuoco,
ed io certamente non so
dove sono stato e dove sarò,
come l’albero del campo.

Poiché l’uomo è l’albero del campo;
come l’albero, è assetato d’acqua.
Come l’uomo, rimane assetato,
ed io certamente non so
dove sono stato e dove sarò,
come l’albero del campo.

Ho amato e ho odiato;
ho provato questo e quello;
sono stato sepolto in un pezzo di terra;
E c’è amaro, amaro nella mia bocca,
come l’albero del campo;
come l’albero del campo.

foto: Holger Droste-City lights

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]