Mi vedo come si guarda attraverso un cristallo
o l’aria
o niente.

Allora ho capito: io non ero lì
né in nessun altra parte
né sono mai stata né sarò.

Ed è stato come chi muore in un’epidemia,
non identificato, gettato
in una fossa comune.

foto: Settimio Benedusi-Expanse 1

[button link=”http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631″ color=”orange” size=”small” target=”_self” animation_type=”0″ animation_direction=”down” animation_speed=””]ARCHIVIO[/button]