aa

ph. Arnaldo Pettazzoni, Il tempo dello zucchero 1

mi illudo di esserti
sopravvissuta, e di saperti
una memoria di futuro

le stelle hanno tradito
la promessa: “… in primavera,
quando starò meglio …”

le tue mani
le unghie assottigliate
la fede che scappa

le stelle hanno tradito
i tuoi occhi
nei miei

 

 

12278862_10208081487863481_1143324259374431481_nGianfranca Gastaldi nasce a Torino, dove prosegue la sua formazione universitaria salvo una breve parentesi svizzera (Université de Neuchâtel). Nel 2012 consegue il dottorato di ricerca in Nuevos Contextos de Intervención Psicológica en Educación, Salud y Calidad de Vida (Universidad de Badajoz); da allora alterna il lavoro accademico di docente a contratto a Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Torino a quello di insegnante di scuola elementare. Agli studi psicologici affianca da tempo un personale percorso di riflessione letteraria, che la conduce ad adottare la poesia come principale forma d’espressione. Ancora del tutto inedite le sue opere poetiche.

 

 

[product_attribute attribute=’autore’ filter=’Gastaldi-Gianfranca’]