Fuori dal San Martino
dimesso da un’overdose
mia sorella mi
abbraccia,
mi stringe a sé
tentando di tenermi insieme
come quando si cerca
di trattenere l’acqua
con le mani a scodella.