Tra l’anca e le costole, nel punto

che è chiamato fianco: è là che è successo.

In quel punto nascosto, molto tenero,

che non copre né ossa né muscoli,

ma organi delicati. Là è spuntato un fiore.

Che mi uccide.