iPoet di Maggio – vince Guido Galdini

Home/In evidenza, iPoet, Ipoeti/iPoet di Maggio – vince Guido Galdini

iPoet di Maggio – vince Guido Galdini

il progressivo allontanarsi delle galassie
ci assicura un futuro di solitudine,
non avremo compagni nell’avventura
di conquistare i confini, d’intravedere
l’entità sfavillante dell’ignoto

la misura della distanza si estende
fino a raggiungere ogni possibile vuoto,
ma ci concede la cecità e l’illusione
di avere ancora una meta,
non soltanto una fine.

 

Guido Galdini (Rovato, Brescia, 1953) dopo studi di ingegneria opera nel campo dell’informatica.
Ha pubblicato le raccolte “Il disordine delle stanze” (PuntoaCapo, 2012) e “Gli altri” (LietoColle, 2017).
Alcuni suoi componimenti sono apparsi in opere collettive degli editori CFR e LietoColle.
Ha pubblicato inoltre l’opera di informatica aziendale in due volumi: La ricchezza degli oggetti: Parte prima – Le idee (Franco Angeli 2017) e Parte seconda – Le applicazioni per la produzione (Franco Angeli 2018).

 

4 Giu 2018|