Improvvisamente mette il broncio
e viene alle lacrime: “perché devo
sempre apparire invisibile?”

Le carezzo dolce le chiome, dove
le indovino leggere come la seta,
finché non la smette di piangere.

“Le cose più belle”, le dico, “sono
quelle che non si fanno notare. ma
quando vengono meno, bimba,
possono soffocare”.

foto: Codrin Lupei-Some thin slices of a soul, 2009