Alda Merini – Lettera ai figli

alda-merini

“Quelli che vuoi chiamate figli e figlie non sono i figli. Essi sono figli e figlie di una vita che ha fame di sé medesima. Voi potete possesere i loro corpi, ma non le loro anime, poichè queste dimorano nella casa del domani, che voi mai visiterete, neppure nei vostri sogni.”

 

 

Il segreto delle fragole – La vita sostenibile

Senza-titolo-100

LA VITA SOSTENIBILE – Concorso a partecipazione gratuita che vuole sollecitare una lettura in poesia capace di anticipare – di sognare – un modello di sviluppo e convivenza che sappia superare la facilità del “Male consapevole”, fornendo “energia per la vita” e speranza per una più alta qualità dei giorni di tutti
Leggi il regolamento

Iniziative

Cerchiamo di riconoscere i segni primigeni del talento poetico, scommettendo sulla sua capacità di resistere nel tempo. Hai tra i 18 e 25 anni? Invia la tua raccoltaleggi qui come fare
LietoColle offre  l’opportunità di lettura delle opere, a fronte della quale, gli autori degli scritti ritenuti meritevoli, verranno contattati per un eventuale progetto editoriale.leggi qui come fare
Sei un battitore libero del verso, non soggetto ad alcun Maestro, gruppo, scuola, ma non per questo distante dalla tradizione che ha fatto la storia della poesia?leggi qui come partecipare
Rivista di poesia e scritture. Pubblicazione trimestrale che indaga i luoghi della letteratura tout court, non solo la scrittura in versi ma tutti i luoghi dell’ universo letterario. Archivio riviste

Vetrina

Dario Bellezza

La vita idiota

scrivi qui la tua poesia


Alessandro Pancotti Le iniziali copertinapiatta

Alessandro Pancotti – Le iniziali

G.Oldani

armati di poesia

Come cravatte rosse verso il cielo/si affacciano le fiamme al davanzale…

G.Oldani

18 aprile 2014

Tempi diVersi Collettivo

Da |18 aprile 2014|

Tempi diVersi è un collettivo di giovani poeti che lavorano per fare poesia e per farla viva, portarla nelle strade dove tutti possano goderne, leggerla, darle spazio e darle attenzione. La poesia diviene una […]

La cenere in bocca di Giuseppe Rotoli

Da |16 aprile 2014|

 

La scuola non è, di per sé, un argomento poetico. Giuseppe Rotoli la pone al centro della sua raccolta. Incede a svelarne le contraddizioni, a martellarne il vuoto fino a comprimerlo nel verso, per […]

La scrittura poetica dell’uomo creatore di Tomaso Kemeny

Da |14 aprile 2014|

Nel contesto potenzialmente drammatico di società patogene globalizzate, nel contesto di condizionamenti istituzionali, politici e materiali, la scrittura poetica ha l’occasione di manifestarsi oggi come valore di verità attraverso una bellezza insubordinata a cui consacrare il linguaggio creativo, ponendolo al sicuro dalla dissoluzione decisiva e dalla disgregazione del “parlar materno”

Recensione sul corriere del ticino di jean soldini

Da |10 aprile 2014|

Leggi l’articolo in pdf

Durs Grunbein, anatomia dell’io di Italo Testa

Da |8 aprile 2014|

«credo che naturalmente la poesia sia ancora il più intimo dialogo dell’uomo con se stesso. Però qui non è del tutto chiaro chi sia questo ‘sé’»...

  • vinicio3
    Permalink Gallery

    Vinicio Capossela Musica e poesia – parte 5 di Catia Manna

Vinicio Capossela Musica e poesia – parte 5 di Catia Manna

Da |6 aprile 2014|

“Alla deriva in mari deserti
facevo di tutto per sorridere
finché i tuoi occhi e le tue dita
cantando
mi hanno attirato alla tua isola”
(da Song to the Siren, Tim Buckley[1])
Vinicio Capossela
Musica e poesia-parte 5
di Catia Manna
 
Le Sirene

Il […]

 

 

css.php