Novità editoriali

La poesia dell’Oggi

Saggi e incursioni

Del rapporto tra poesia e prosa in Giampiero Neri

neri2È quanto mai indispensabile parlare delle commistioni tra prosa e poesia in un momento della storia letteraria in cui il progressivo allontanamento da metrica e lirica, che data ormai da più di un secolo, ha portato la poesia sempre più vicina al territorio del dettato prosastico. La poesia contemporanea canta gli oggetti e le cose del quotidiano con una sobrietà di linguaggio dove il ritmo è dato più dalla parsimonia verbale che dalle cadenze della metrica. Qui mi vorrei riferire in modo particolare a Giampiero Neri, autore di un memorabile e sorvegliatissimo canzoniere, confluito nel volume Teatro naturale (1998), e particolarmente interessante proprio per l’incrociarsi continuo di prosa e poesia, testimoniato dalla sua scrittura. A questo riguardo, alcuni critici hanno riflettuto su quale forma, se prosa o poesia, sia più prominente in lui. La questione dei generi letterari è accesa e si cerca quasi sempre di farne prevalere uno sull'altro. Però, a mio parere, spesso si tratta di una distinzione che serve solo a riassicurare i critici in cerca di categorie già prefissate alle quali ancorare il loro pensiero.... di Victoria Surliuga

Iniziative

Hai un’età compresa tra i 18 ed i 25 anni? Inviaci la tua raccoltaleggi qui come fare
LietoColle offre l’opportunità di lettura delle opere.leggi qui come fare
Sei un battitore libero del verso, non soggetto ad alcun Maestro?leggi qui come partecipare
Rivista di poesia che indaga i luoghi dell’universo letterario.Archivio riviste
 
Una nuova intensa collaborazione tra due realtà artistiche da sempre pronte all’incontro: poesia e fotografia. LietoColle, per la sua collana “Solodieci” ha scelto Fotocommunity.it per selezionare fotografi e immagini per iniziative editoriali.

Davide Puccini Il libro e l'anima copertinapiatta

Antonio Marchetti “Il miracolo dell’ostia profanata” – clicca sulla copertina per leggere un assaggio

LietoColle&pordenonelegge

ePOESIA-460X220

L’impegno di pordenonelegge per la giovane poesia ha quest’anno un nuovo e importante risvolto: l’alleanza tra pordenonelegge e l’editore LietoColle con il varo della nuova “collana gialla”

Scaffale

  • locandina risoluzione normale
    Permalink Gallery

    mercoledì 18 marzo 2015, Valentina Ferri presenterà “Dietro la tenda” di Barbarah Guglielmana

mercoledì 18 marzo 2015, Valentina Ferri presenterà “Dietro la tenda” di Barbarah Guglielmana

mercoledì 18 marzo alla libreria Delfino di Pavia la scrittrice Valentina Ferri presenterà l’ultima opera della poetessa chiavennasca Barbarah Guglielmana.

 

 

Attilio Bertolucci: la passione per il cinema

165947295-16f8b09f-c217-4c7b-98b7-b0c3fbdf6ba8Il 18 novembre 1911 nasce a Parma Attilio Bertolucci. Rivediamo il poeta mentre rievoca la propria fascinazione per il cinema. Una passione trasmessa ai due figli, divenuti entrambi registi cinematografici di valore.

Su “Felicità senza soggetto” di Mario Santagostini

santagostini

  Un libro che sembra non poter consumare l’accumulo di solitudine lasciato lì dagli anni. Mario Santagostini torna alle atmosfere milanesi, territorio della sua poesia, e più esattamente ci riconduce al cuore di una periferia che il tempo non ha risparmiato, riducendola a un deserto di fabbriche chiuse, di palazzi vuoti e strade dove l’edilizia popolare canta la sconfitta del quarto stato e il suo rifluire in una specie di vita che non ha più ideali né un altrove dove stare.

Dal mondo LietoColle

  • AMORE INTERROTTO (poesie per tanti)
    Permalink AMORE INTERROTTO (poesie per tanti)Gallery

    Amore interrotto (poesie per tanti) di Luca Denti, nota di lettura di Gianni Montieri

Amore interrotto (poesie per tanti) di Luca Denti, nota di lettura di Gianni Montieri

Sarebbe troppo facile dire “poesie dal carcere” decidendo di scrivere del libro di Luca Denti : Amore interrotto (poesie per tanti). Sarebbe comodo,  perché le poesie di Luca nascono dai laboratori di poesia tenuti […]

Sorso di Notte Potabile, nota di lettura di Claudio Damiani

Quand’ero ragazzo non si faceva altro che parlare di poesia “orfica”. Se penso a quanto questo orfismo fosse nell’aria e nelle bocche di tutti, perseguito e ricercato da tanti, mi stupisco di come di […]

  • Il mondo nelle cose
    Permalink Il mondo nelle coseGallery

    Il mondo nelle cose di Nadia Agustoni, nota di lettura di Lorenzo Mari

Il mondo nelle cose di Nadia Agustoni, nota di lettura di Lorenzo Mari

Il mondo nelle cose è ritmo sintattico del dolore, piuttosto: nel pensiero poetante di Agustoni tout se tient, anche se gli strappi sono certamente forti, talvolta laceranti. Lo sbrego, tuttavia, non registra la presenza di una frattura scomposta anche nella voce poetica; non ha luogo quella “funzione-Annino” – pur essendo continuo il dialogo tra le due autrici – che ho avuto modo, magari sbagliando, di ritrovare altrove, nellapoesia contemporanea (ponendola così accanto a una sua sorta di complemento, la “funzione-Mesa”).
css.php