Risultati della ricerca per: ko un

Home/Cerca: ko un

Hai bisogno di cercare di nuovo?

Se non hai trovato cosa cercavi, prova una nuova ricerca!

Ko Un – L’isola che canta

Di |8 Novembre 2014|post3|

koun-kindle“… rifiuto le mode recenti tendenti a interpretare una poesia considerandola un testo. Nessuna poesia può rimanere su una scrivania o su uno schermo di Internet. Le poesie non esistono in antologie materiali. L’universo, lo spazio, l’immensità del tempo sono il loro palcoscenico più consono”. Nascendo dalla correlazione cosmologica, dalla necessità esistenziale, dal silenzio, la parola di Ko Un “non ha quasi bi­sogno di parole… il poeta della parola diventa così poeta dei silenzi”. I significati del vivere (il tempo, l’amore, la nascita, la morte) sono colti come “ritmo” e come “eco” di un fluire sensoriale. [separator top="40" bottom="40" style="none"]

[button link="http://www.amazon.it/Lisola-che-canta-Ko-un-ebook/dp/B00P4NHW2M/ref=sr_1_1_twi_2?ie=UTF8&qid=1415443836&sr=8-1&keywords=l%27isola+che+canta" color="orange" size="small" target="_blank" title="" gradient_colors="," gradient_hover_colors="," border_width="1px" border_color="" text_color="" shadow="yes" animation_type="0" animation_direction="down" animation_speed="0.1"]acquista a 0,99 €[/button]

Commenti disabilitati su Ko Un – L’isola che canta

“La noncuranza di Lela Zečković”: un commento di Johan Velter su “La porcellana tace”.

Di |14 Agosto 2020|In evidenza, Letture|

Traduzione di Samantha Volponi Della poetessa, traduttrice e docente [...]

Commenti disabilitati su “La noncuranza di Lela Zečković”: un commento di Johan Velter su “La porcellana tace”.
Torna in cima