Ipoeti

Home/Ipoeti

iPoet novembre 2017 – vince Irene Sabetta

Incontro (a Benedetta) Nello spazio consentito, tra parentesi curve di pietre vecchie e nuove, affilammo le lame tenendoci per mano. La fabbrica è un giocattolo vista da lontano e il colore della fiamma rosso ricordo. Dietro vetri multiformi non sentimmo né pioggia né buio assediare la sala dei banchetti. Tesori inabissati custoditi dal demone dell’io luccicarono agli occhi dell’altra. Ci [...]

11 dicembre 2017|

iPoet ottobre – vince Lucio Toma

A Matteo oggi al cimitero gli hanno sfossato i bisnonni insieme a qualche zolla di ricordi e gli veniva da starnutire (non si può fare a meno in quei casi) così che ha pensato alla vita in un colpo di tosse come a un'allergia alla polvere... Poi hanno risigillato tutto e addio… chi s'è visto s'è visto: ma mica tanto [...]

1 novembre 2017|

Il regalo di Diana – Tiziana Antonilli

Dalla finestra ci chiamò a raccolta l'albero azzurrato del ventiquattro scaldando le mani a chi era pronto a salpare. Diana la tenace accompagna chi attraversa i confini suo il regalo dietro i vetri. Era l'ultima volta lo sapevamo tutti ma guardando l'estremo pontile non usammo parole taglienti parlammo d'altro e mangiammo di fino preparandoci a riparare lo sfregio imminente. Solo [...]

28 ottobre 2017|

iPoet settembre 2017, vince Maurizio Rossi

You're learning English Nella tua terza età studi l’Inglese la tua memoria fatica - un memory foam, un’impronta disegnata sul bagnasciuga - eppure l’intento non sente stanchezza, sfidando le nubi più leste nel cielo serale.   Vive a Roma, dove è nato nel 1952. Ha esercitato come medico specialista.  Ama scrivere in lingua e in dialetto romanesco. E' iscritto all'Associazione [...]

2 ottobre 2017|

iPoet agosto 2017 vince Luca Bresciani

Rumore A mia madre piangevano le ossa. Il volto le restava asciutto ma il corpo si faceva più corto per fuggire senza indietreggiare vicino a un uomo fatto di rumore. Io ero un pannello fonoassorbente come quelli ai lati delle autostrade. I nei allargarono i fianchi diventando adesivi di rondini e rimasi a reggere una primavera che né odorava e [...]

20 settembre 2017|

iPoet luglio 2017, vince Fabrizio Bregoli

Vorrei che fosse neve questo varco, un bianco irreprensibile e fiori che lambiscono la sera. Porto valige leggere, dicevi socchiudo piano la porta, ne salvo uno spiraglio inatteso di luce, quelle suole di vento. Parlo l’azzurro dello strappo, veglio il cerchio dove pregano le mani la voce che si svena. Resto così, sospesa in questo crisma di silenzio. Passi che [...]

3 agosto 2017|

iPoet giugno 2017 – Francesca Santucci

vince Francesca Santucci con la poesia Le cose intorno S’intende per tutto un viale un solo buio se è al nero che sappiamo parlare e al sole evanescere cordiali e minerali tacere -ed è per ogni mutazione umana, per l’arroganza del bene che indisturba mai questo sopruso: subirlo come treno interrotto da incidente, e intendo la severità degli accadimenti quando gli [...]

15 luglio 2017|

iPoet 2017 – maggio

L'iPoet di maggio è vinto da Luca Malgioglio Casa Che importa se il salotto è verde o viola, se l’armadio è di mogano o di noce e quale angolo facciano i muri, dove batte la luce, quanti metri quadri abbia il ripostiglio… Quello che conta è chi si affaccia ogni mattina al balcone saluta il nuovo giorno come un figlio, [...]

3 giugno 2017|

iPoet – aprile 2017

La vincitrice è Vincenza D'Elia con la poesia "Sigrid" Nata in Basilicata da tempo vive a Roma. Sociologa ed editor. Vincitrice di premi. Suoi scritti sono stati pubblicati su Decanter, Il Paese delle donne, Next, Annuario INA, Poeti e Poesia. Una sua poesia è stata scelta per accompagnare le immagini del documentarista Luigi Di Gianni nella puntata “La terra del [...]

17 maggio 2017|

iPoet – marzo 2017, vince Paola De Benedictis

  La Cervice del mondo Giunse l’ora delle trasparenze. Ingoiai il fogliame duro del distacco e risucchiai d’un fiato interi stagni di dolore Ciò che mi protesse fu l’assenza di riparo. I gomiti della fiducia, i polsi della speranza nulla di consolatorio venne a sostenere. Caddi nella notte meridionale dove la paura non è niente di intero e ciò che [...]

13 aprile 2017|