Oggi

Home/Oggi

Segrete simmetrie tra Jung e Freud 6 – Sabine Spielrein (Diario)

21.XII.1910 (...) Quando finirà la tortura? Ho confessato tutto onestamente al mio amico, ma la sua reazione è stata completamente diversa da quella che mi aspettavo: è contento che anch'io abbia commesso un piccolo inganno, lui che a scuola – diceva – ne aveva fatti più d'uno. Ha detto anche che sono onesta nell'amore mentre lui è disonesto. Invece [...]

12 Luglio 2019|

Vedremo domenica – Milo De Angelis

C’è stato un compleanno, all’inizio, certamente. Cinque candeline azzurre, i parenti mai visti, gli evviva. C’è stato, quello c’è stato. Il quindicesimo fu in Monferrato, ricordo, con Luisella e Cristiana, il torneo di lotta sul Po, il corpo vinto, il seno intravisto. E’ stato lì. Nel misterioso tumulto si formava un’ossatura, il senso delle ore troncate. Tutto era più [...]

4 Luglio 2019|

Ancora sul poeta – Bartolo Cattafi

(...) Non mi riesce di capire il mestiere di poeta, i ferri, il laboratorio di questo mestiere. Quella del poeta è, secondo me, una pura e semplice condizione umana; la poesia appartiene alla nostra più intima biologia, condiziona e sviluppa il nostro destino, è un modo come un altro di essere uomini. Di là  dagli schemi mentali, dalle velleità. [...]

3 Luglio 2019|

Uomo, grumo di pena – Elpidio Jenco

Lo so che sorte ti mena, uomo, effimero grumo di pena. Giungi, soffri, t’affanni e ami: sbocci in gemme, ributti in rami. Poi, dentro le fragili spoglie, qualcosa d’oscuro si spezza. E il grumo di pena si scioglie, in un mare di eterna dolcezza. foto: Ulf Börjesson-Good night, 2010 [button link="http://www.lietocolle.com/cms/?page_id=4631" color="orange" size="small" target="_self" animation_type="0" animation_direction="down" animation_speed=""]ARCHIVIO[/button]

2 Luglio 2019|

Compagni corpi del nord – Anna Maria Carpi

Madri coi piccoli – orche pesci azzurri e delfini, trote lucenti – li fa ridere il gelo, li fa ridere il buio. Case artiche, antartiche e fonde conche d'acqua soave nella burrasca per andare a giocare. Possenti bimbi lieti, diversi, pronti alla morte per un nonnulla. E le isole umane – piccole, lontane. foto: Stefano Andrea Vignolo-God save the Queen, [...]

1 Luglio 2019|

Raccontare l’avvenimento – Jean-Paul Sartre

(…) Ecco che cosa ho pensato: affinché l'avvenimento più comune divenga un'avventura, è necessario e sufficiente che ci si metta a raccontarlo. È questo che trae in inganno la gente: un uomo è sempre un narratore di storie, vive circondato delle sue storie e delle storie altrui, tutto quello che gli capita lo vede attraverso di esse, e cerca [...]

30 Giugno 2019|
Torna in cima