Canti ostili - Italo Testa

Cod. Art. 978-88-7848-255-5
€10.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto


Partitura di campionamenti e suite per magnetofono, poesia di viaggio e diario in versi, canti ostili è un concept album che non vuole mai finire, registrato in diversi tempi e luoghi, ugualmente segnati: l’Ottantanove e le guerre balcaniche, la base Nato di San Damiano e la conca di Sarajevo, la notte del Redentore e la nuit américaine d’inizio millennio, la quotidianità livida della Milano di oggi e la memoria che riaffiora implacata sull’Appennino emiliano. Risonanze magnetiche di un tempo intermedio in cui il confine tra pace e guerra non è più tracciabile né dentro né fuori, questi canti ne registrano l’animus hostilis con un sismografo lirico turbato, in muta esposizione alla voce dei luoghi, all’urto dell’estraneo, del non redimibile.

Salva questo articolo per dopo