Corpo segreto - Silvio Raffo

Cod. Art. 978-88-9382-016-5
€15.00
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Alba del tempo

Stava il fanciullo immobile nel sole

del suo giorno fatato. Il chiaro lago

del tempo i fianchi gracili baciava.

Era il suo labbro muto di parole,

ed il suo sguardo innamorato e vago

a invisibili forme s’incantava.




[…] È un’impressione che non solo io da sempre ho condiviso e sottoscritto e che trova conferma anche nel libro più recente Corpo segreto, fedele come i precedenti al principio che a “dettare” i versi è l’io profondo con le sue cangianti sfumature nel tempo, in una maniera che può ben vantarsi di rispettare solo quello che Leopardi chiamava “il sentimento che anima al presente” delineando così il ritratto impareggiabile di un’”anima bella” nel tempo di un caotico e perenne “déjà-vu” (non a caso il titolo di uno dei testi conclusivi della raccolta), dalla cui insulsa trama si cercano di estrarre e godere pepite di bellezza “nella luce pura dei metri e delle rime”, giusto il riconoscimento del già citato Barberi Squarotti. Autore di oltra una decina di raccolte di poesia, con le quali si è guadagnato non solo prestigiosi riconoscimenti critici (tra gli altri, quello di Maria Luisa Spaziani) ma soprattutto consensi di pubblico, Raffo rappresenta un caso quasi unico nella poesia contemporanea per la disinvoltura e la capacità di gestire la propria inconfondibile “voce” nella pletora starnazzante di tanti, troppi, falsi o similpoeti.


Vincenzo Guarracino su Poesia, Marzo 2019, n. 346

http://www.poesia.it/index.htm




Notizia

Silvio Raffo, romano di nascita, poeta, narratore, traduttore di poetesse angloamericane, biografo di Emily Dickinson, docente di letterature comparate in più atenei, ha pubblicato saggi critici e curato antologie per le principali case editrici italiane. Dirige a Varese il centro di cultura creativa La Piccola Fenice e ha fondato il premio letterario Guido Morselli. Collabora a riviste e a trasmissioni televisive per Rai5. I suoi saggi critici più recenti sono:

La Sposa del Terrore. Poesia di morte e d’immortalità in Emily Dickinson, Book editore, 2009. Lady Medusa, vita poesia e amori di Amalia Guglielminetti, Bietti, 2012. Lieve offerta, vita e poesia di Antonia Pozzi, Bietti, 2013.

Dal suo romanzo La voce della pietra, finalista al Premio Strega, è stato tratto il film “Voice from the stone”.

Salva questo articolo per dopo